Veloci sui binari da Vienna a Salisburgo. Viaggiare in Europa col treno
Salisburgo panorama notturno

Veloci sui binari da Vienna a Salisburgo

Quattro giorni a Vienna non sono certo abbastanza per godere appieno delle meraviglie della capitale imperiale, ma ahimè alle ore 7 del mattino siamo pronti ad abbandonare il nostro appartamento nella zona sud di Vienna per dirigerci a Salisburgo dove ci attendono 2 giorni alla scoperta dell’Austria più autentica.

Il treno parte alle 7 e 45 alla stazione Westbanhof di Vienna: breve tratto in bus fino alla fermata Reuman Platz della linea U1 della U-bahn, cambio di linea e siamo al binario della grande stazione posta ad ovest della cerchia urbana. Vienna ha infatti  numerose stazioni da cui partono treni locali, nazionali e internazionali: Wien HBF la principale, Wien Sudbanhof, Wien Prater, Wien Westbanhof posizionate ai 4 angoli della città.

Vienna stazione HBF

Verso Salisburgo

Il treno che ci porta a Salisburgo non è delle ferrovie statali Austriache OBB ma della compagnia privata Westbahn, il biglietto costa circa 20 euro e permette di raggiungere Salisburgo in 2 ore e 30. Ovviamente sono possibili altre soluzioni: il comodo Railjet che permette tempi di viaggio più brevi ma costa di più e i  regionali OBB, questi sono a mio avviso la soluzione peggiore in quanto richiedono di cambiare 2-3 volte treno e non permettono un grande risparmio.

Il treno ha colori sgargianti, le carrozze sono ampie e lo spazio per i bagagli è ampio. Si parte, ben presto i sobborghi ordinati di Vienna lasciano il posto ad un lunghissimo tunnel e poi la campagna, un paesaggio verdissimo, il treno lo percorre sul filo dei 160 km orari, velocità massima del convoglio, su una linea dritta e veloce. Le fermate sono poche e molto rapide, il treno accelera rapidamente alla velocità di crociera e il viaggio vola via tra un caffè alle macchinette automatiche sparse lungo il treno e uno sguardo alla mappa di Salisburgo, con la mente siamo già lì.

Perfettamente in orario il treno si ferma nella grande stazione di Salzburg HBF. Anche questa volta è un deja vu, un anno fa ero passato in questa stazione tornando da Vienna sul treno notturno per Venezia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Consigli utili Avatar 2 comments

Giri l’angolo e trovi una cascata, percorri pochi metri ed ecco una distesa di lava, un vulcano in lontananza e…

Consigli utili Federica Quattrone 0 comments

Quando si dice crociera nel Mediterraneo Occidentale in realtà si fa riferimento a un qualcosa che può essere molto variegato,…

Consigli utili Avatar 0 comments

Nei due giorni passati in valle dell'Aveto, alla ricerca dei cavalli selvaggi abbiamo avuto modo di parlare con la nostra…

City Break enzodib 0 comments

Napoli è un grandioso set fotografico, se non ci siete mai stati è tempo di rimediare. La città può essere…

Viaggi culturali enzodib 0 comments

Siete per la prima volta a Salisburgo, avete una cartina e cercate la principale attrazione: il castello, sembra essere poco…

Consigli utili enzodib 1 comment

Si sa, per una settimana di viaggio con gli amici si fa di tutto, anche 26 ore di vagabondaggio ferroviario,…

Consigli utili enzodib 0 comments

Vi ho già parlato del viaggio di andata: il rocambolesco incastro di treni che mi ha portato da Napoli a…

Consigli utili enzodib 0 comments

Se l'anno scorso vi ho raccontato di un viaggio estenuante di 26 ore per raggiungere Budapest da Napoli, oggi vi…

Viaggi culturali enzodib 0 comments

Se all'arrivo, la stazione Salzburg Hbf può cogliervi di sorpresa con le sue vetrate e l'ampio uso di acciaio ,…

enzodib

enzodib

Sono un dottore di Napoli, amo viaggiare e ritornare nella mia meravigliosa città. Ogni volta che vedo un posto nuovo mi emoziono, ma a volte viaggiare è tornare e vedere un luogo con le emozioni del momento.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top