Vacanza a Ischia: scopri la natura dei Giardini la Mortella
napoli panorama

Vacanze a Ischia: scopri la natura dei Giardini la Mortella

Se siete in vacanza a Ischia, non potete perdere la visita ai Giardini la Mortella dove natura e cultura si sposano alla perfezione. Colori vivaci, profumi inebrianti e la grande cura dei giardini vi sorprenderanno!

Da poco ho fatto una bellissima gita al giardino la Mortella a Forio d’Ischia (NA), nella famosa isola verde del golfo di Napoli. Il giardino, realizzato dai coniugi inglesi Walton a partire dal 1949, si trova in località Mortella che nel dialetto locale significa mirto, pianta che cresceva spontanea in questa vecchia cava tufacea.

Forio d'Ischia (NA)

Vacanze nel verde di Ischia

La Mortella era ed è ancora oggi un giardino privato, di proprietà di una fondazione italo-inglese, che apre al pubblico da aprile ad ottobre.

Siamo in uno dei più bei giardini d’Europa, diviso in due sezioni: una sottostante, la Valle, decisamente umida e protetta dai venti e un’altra, la Collina caratterizzata da una vegetazione prevalentemente mediterranea.

Fiori di loto, bambù e aceri giapponesi fanno da scenario alla sala Thai, vicino al Teatro greco e al luogo di sepoltura delle ceneri dei coniugi Walton.

Il meraviglioso panorama sulla baia, corsi d’acqua e fontane, arricchiscono lo scenario di circa 3000 specie di piante, di cui molte rare. Nei due ettari di giardino si trovano specie come le felci arboree del continente australe, l’aloe proveniente dal Sudafrica, yucche e agavi messicane,  palme, magnolie, camelie e orchidee.

Inoltre nella casa Museo William Walton, la fondazione organizza eventi musicali  settimanalmente durante tutto l’anno.

Ho trascorso oltre cinque ore in questo giardino e vi assicuro che non ci si accorge del tempo, tentare di descrivere i colori della natura, le sensazioni provate osservando le piante e la loro evoluzione è molto difficile, ci affidiamo alle foto per tentare di descrivere la bellezza naturale di questi luoghi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Dove dormire a Ischia
  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Natura e Parchi bepposimo 0 comments

Il vino, il lavoro, la voglia di conoscere nuovi posti, mi hanno portato in questa bellissima cittadina in provincia di…

Natura e Parchi Avatar 0 comments

L'Etiopia del Nord è come un gigantesco museo a cielo aperto. Oltre agli arditi paesaggi montuosi, alle chiese affrescate a…

Natura e Parchi Giusi 1 comment

C'è una Sardegna dell'interno, che non viene presa particolarmente di mira nei caldi mesi estivi. Bitti è uno dei paesi…

City Break Avatar 0 comments

Dovevo partecipare ad un congresso a Trieste, ed ero curioso di poter visitare questa città mitteleuropea. Dovendo viaggiare da solo…

Viaggi culturali Avatar 2 comments

Oggi ci rechiamo in provincia di Avellino, precisamente ad Altavilla Irpina, tale cittadina è ubicata lungo la SS 88 che…

Consigli utili Avatar 0 comments

Il mio primo volo! Ne sono passati di anni... per la precisione 26 anni! Ancora oggi quando prendo l'aereo ho…

Viaggi slow Avatar 2 comments

Il terremoto del centro Italia ha rievocato nella mia mente immagini dell'anno 1980: sisma in Irpinia! Il mio pensiero è…

City Break Avatar 0 comments

Volevamo ritornare in Spagna, e la scelta è stata di andare a Valencia, che è la terza città della Spagna…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Dal lontano 1948, anno in cui la Piaggio mise in circolazione il primo Ape car, ad oggi, la strada fatta…

Avatar

Pellegrino Villani

Pilgrim è l'equivalente inglese di Pellegrino: possiamo ritenerci un po’ tutti pellegrini, ovvero persone in cammino, che vivono la propria vita come una continua scoperta. Infatti vivere è scoprire le bellezze del quotidiano, anche quelle più ovvie e quindi più nascoste nelle pieghe delle nostre giornate ordinarie.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top