umbria on the road

Umbria medievale… on the road

Un viaggio di tre giorni in auto alla scoperta dell’Umbria con i suoi scorci paesaggistici e naturali, e soprattutto i suoi borghi medievali magnificamente sospesi nel tempo.

Giorno 1: Narni e i suoi segreti

Arrivando dalla Sardegna in auto e sbarcando a Civitavecchia, la prima tappa che ci fa entrare subito nell’atmosfera dell’Umbria è la città di Narni. Secondo recenti studi non ufficiali all’interno del suo territorio cade il centro geografico dell’Italia. Entrando nella città, dopo aver superato un imponente arco, si nota subito come Narni abbia conservato forti tratti medievali, ricca di viottoli, fontane e piazze. Monumenti da vedere: 

  • Cattedrale di San Giovenale
  • Piazza dei Priori
  • Palazzo Dei Priori
  • Palazzo Comunale
  • Chiesa romanica di Santa Maria Impensole
  • Rocca di Albornoz
  • Narni Sotteranea

Una menzione particolare per la visita a Narni Sotteranea; è come fare un tuffo nel passato con il racconto della storia della città. Moira, la nostra guida, ha catturato l’attenzione per un’ora abbondante, rendendo il percorso affascinante con un tocco di mistero, battute e suspense. Assolutamente da vivere.

(Foto concessa da Narni Sotteranea)

Giorno 2: alla scoperta di Perugia e Assisi

Iniziamo la giornata con una passeggiata per la vie di Perugia (capoluogo della regione città d’arte e storia) e con la visita del centro storico e dei seguenti monumenti:

  • Palazzo dei Priori
  • Collegio del Cambio
  • Fontana Maggiore
  • Duomo

Dopo aver lasciato Perugia ci siamo diretti ad Assisi, la città di San Francesco, dove troviamo piccole e grandi chiese, cripte che attirano migliaia di fedeli. Monumenti consigliati sono:

  • Basilica di Santa Maria degli Angeli
  • Basilica di San Francesco
  • Chiesa di S. Chiara 
  • Eremo delle Carceri

Giorno 3: un giro per Spello e Spoleto

Partenza sempre da Perugia – nostro punto di riferimento per girare l’Umbria – la prima tappa è stata la scoperta alla città di Spello, antico borgo medievale con la visita di:

  • Torri di Propezio
  • Palazzo Comunale
  • Porta Consolare
  • Parrocchia Santa Maria

Proseguiamo per Spoleto con la visita di:

  • Chiesa di Sant’Ansano
  • Teatro Romano 
  • Palazzo Mauri
  • Arco di Druso

Dopo aver mangiato in una trattoria con dei piatti tipici umbri, nel pomeriggio ci siamo diretti alle Cascate delle Marmore: spettacolo naturale! È una delle cascate più famose d’Italia e tra le più alte d’Europa. Per ammirarla si può visitare da due diversi punti: il belvedere inferiore e quello superiore.

Fantastica regione che con la sua spiccata varietà paesaggistica e le sue città ed insediamenti ricchi di storia e tradizione ci hanno affascinato e sorpreso.

Dove dormire a Perugia
borghi da vedere in umbria
Scopri di più su questa destinazione

L'Umbria è il cuore verde d'Italia. Un susseguirsi di borghi medievali, tesori artistici, dolci colline e benessere. Piccola ma ricca, l'Umbria offre città vivaci come Perugia animata tutto l'anno da una serie infinita di eventi e festival. Dl celeberrimo Umbria Jazz al Festival dei due mondi di Spoleto passando per i minuscoli borghi, la ricca tradizione enogastronomica e il lago Trasimeno, l'Umbria è un vero tesoro da scoprire.

Di più su Umbria
Questo articolo partecipa al contest creato da:
Simone Boi

Simone Boi

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
Top

COGLI L'OPPORTUNITÀ DI VIAGGIARE DI PIÙ

Diventa Travel Blogger No grazie, non voglio vincere nuovi viaggi