Tutta la mia Umbria in un piatto: la zuppa di cicerchie
Umbria in un piatto

Tutta la mia Umbria in un piatto: la zuppa di cicerchie

Novembre, primi freddi, olio nuovo, camino acceso, voglia di casa. Sono convinta che casa sia ovunque si stia bene. Ma, anche se so di poter essere a casa in tanti luoghi, per sempre la mia Umbria per me sarà Casa. Specialmente quando l’aria si fa tersa e frizzante e le giornate si accorciano. L’Umbria è bellissima in autunno.

Ci sono alcuni cibi che, come le madeleine di Proust, con il loro sapore in un attimo sono in grado di evocare sensazioni di luoghi e momenti passati. L’olio nuovo, intenso e piccante, con una fetta di pane sciapo sa di Umbria, per me sa di infanzia.

E ho avuto voglia di mettere tutta la la mia Umbria in un piatto. Se penso all’Umbria immediatamente mi vengono in mente sapori come olio nuovo e pane sciapo, ma anche prodotti di norcineria, legumi caldi e profumo di bosco.

Per mettere tutto questo in un unico piatto ho preparato una vellutata di cicerchie con crostoni di salsiccia al timo selvatico.

Umbria in un piatto
Gli ingredienti per la zuppa di cicerchie

Procedimento

Ho lessato le cicerchie precedentemente ammollate con aglio, cipolla e carota.

Ho poi ripassato per qualche minuto le cicerchie lessate e scolate con aglio e olio e poi ho aggiunto acqua, sale e pepe e lasciato cuocere finché le cicerchie non sono diventate morbidissime.

A fuoco spento ho frullato le cicerchie e l’aglio con il frullatore a immersione fino ad ottenere una vellutata cremosa in cui ho messo dei rametti di timo in infusione che ho tolto prima di servire.

Ho preparato i crostoni cospargendo su una fetta spessa di pane sciapo una crema ottenuta lavorando la polpa di una salsiccia fresca di Norcia con un cucchiaio di stracchino e delle foglioline di timo.

Ho messo il crostone così ottenuto in forno con il grill acceso per 5-10 minuti, finché la crema di salsiccia non si è cotta ed ha assunto un colorito leggermente bruno.

Ho impiattato mettendo in una fondina la vellutata di cicerchie con il crostone tagliato a metà, un generoso giro d’olio dal fruttato intenso con una nota piccante e qualche fogliolina fresca di timo.

Umbria in un piatto
La zuppa di  cicerchie

E in questo piatto c’era tutto il sapore di casa, tutto il sapore della mia Umbria.

Dove dormire in Umbria
borghi da vedere in umbria
Scopri di più su questa destinazione

L'Umbria è il cuore verde d'Italia. Un susseguirsi di borghi medievali, tesori artistici, dolci colline e benessere. Piccola ma ricca, l'Umbria offre città vivaci come Perugia animata tutto l'anno da una serie infinita di eventi e festival. Dl celeberrimo Umbria Jazz al Festival dei due mondi di Spoleto passando per i minuscoli borghi, la ricca tradizione enogastronomica e il lago Trasimeno, l'Umbria è un vero tesoro da scoprire.

Di più su Umbria
  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Food Experience RosaDiLeva 0 comments

Negli ultimi tempi è evidente il diffondersi a macchia d'olio di un suggestivo fenomeno che interessa molto chi ama viaggiare…

Food Experience Federica Quattrone 0 comments

Cosa succede se nello stesso piatto si incontrano le tradizioni culinarie europee, quelle africane e quelle indigene di un paese…

Food Experience Giusi Commenti disabilitati su Da nord a sud: in viaggio alla scoperta dei vini biologici (e non solo) d’Italia

Oggi cresce costantemente la sensibilità verso la sostenibilità ambientale e alimentare, due concetti che presuppongono il rispetto della biodiversità e…

Viaggi slow marta 1 comment

Se su Gente in viaggio hai vinto un bellissimo premio prodotto in uno dei più bei paesini dell'Umbria perché fartelo…

marta

marta

Credo che il più delle volte essere felici sia una scelta di vita e che un sorriso è sempre un buon punto di partenza. Adoro la natura, la gastronomia e le attività creative. Ogni giorno scovo nuove cose che non vedo l'ora di fare!

3
Lascia una recensione

2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
martaClaudiettaMarcoM Recent comment authors
  Subscribe  
Notificami
MarcoM
Member
MarcoM

Io c’ero 🙂 ed era squisito il piatto. Brava Marta!

Claudietta
Member
Claudietta

Io non c’ero, ma… ci sarei voluta essere! 😀
Grande Marta! Non avevo ancora letto la ricetta vincitrice. Troppo succulenta. Al prossimo aperitivo crostone e zuppa di cicerchie! 🙂
Ciaooo!

Top