Street art a Roma: nasce la mappa dell’arte urbana

Street art a Roma: nasce la mappa dell’arte urbana

Riappropriarsi degli spazi urbani, rendere le nostre vie a “misura di persona”. Negli ultimi anni i nostri centri sono soggetti ad un processo di riqualificazione dal basso, che si manifesta con diverse iniziative, dagli orti collettivi all’arte a cielo aperto. Così anche Roma è da qualche anni diventato un vero e proprio museo in perenne evoluzione, grazie alla Street art.

La Street art a Roma

L’arte si evolve e trasforma le nostre vie: per anni bistrattata dagli ambienti istituzionali, la Street art sembra vivere oggi un nuovo rinascimento. Ma, dopo essere stata espressione della cultura hip hop, si è trasformata in uno strumento di comunicazione e mediazione fra gli interessi di quartiere. In una città come Roma, il cui centro storico non manca certo di offerte culturali, la Street art permette di incidere sulla realtà quotidiana di quartieri spesso marginali.

Street Art Roma Tor Marancia
Street art a Tor Marancia, Roma

Così i muri di quartieri periferici e spesso complessi come San Basilio, Tor Pignattara, Finocchio, il Trullo, diventano musei in perenne evoluzione, ma anche in zone più centrali come Tor Marancia, Ostiense a San Lorenzo l’arte di strada ridisegna gli scenari urbani. Lungi dall’essere il vecchio “imbrattare i muri”, queste opere sono spesso sono frutto di un percorso partecipato con gli abitanti di quartiere che attiva anche tanti turisti, se anche tu sei tra questi cosa aspetti a prenotare il tuo weekend a Roma alla scoperta della Street art?

Le mappe della Street art a Roma

Grazie ad una serie di progetti del Comune di Roma, a cui hanno partecipato associazioni e comitati di quartiere, nelle vie della Capitale si possono trovare oggi oltre 300 opere a cielo aperto. Adesso questi luoghi dell’Urban art sono fruibili in maniera più semplice grazie alla mappa della Street art romana, che coinvolge oltre 13 municipi, con 150 strade diventate gallerie espressione per i giovani artisti italiani e internazionali.

La mappa è una cartolina 15×24, realizzata da Zètema Progetto Cultura, che verrà distribuita da martedì in 50mila copie in tutti i punti turistici informativi della Capitale e in altri locali romani.

“Cambia prospettiva, la strada è il tuo nuovo museo” è lo slogan della campagna rivolta a cittadini e turisti, che potranno segnalare e recensiore opere non ancora conteggiate sul sito turismoroma. it, per creare un grande archivio digitale che vada oltre i progetti istituzionali.

Inoltre, un progetto creato con NUFactory, accoglierà nella piattaforma del Google Cultural Istitute la digitalizzazione delle opere che risidegnano i muri della città, per conservarli nella memoria del web, sottraendoli all’azione corrosiva dello smog.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Dove dormire a Roma
  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Viaggi culturali Avatar 1 comment

Palermo è una meta molto ambita soprattutto per le spiagge con il mare cristallino e per la tradizione gastronomica con…

Viaggi culturali Avatar 3 comments

Se sei in cerca di un city break primaverile, Budapest è sicuramente una delle mete europee da non lasciarsi sfuggire. Elegante,…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Non sarà più come prima. Me l’hanno detto in tanti, l’ho letto ovunque ma nutrivo ancora una vana speranza che…

Outdoor Avatar 0 comments

Surf, windsurf, kitesurf, wakeboard, sci nautico: sono mille e oltre gli sport acquatici da fare in Italia. Per chi non…

Food Experience Avatar 1 comment

Profumo di novembre, profumo di castagne: l’associazione è quasi involontaria. Malgrado questo autunno sia in notevole ritardo, così come lo…

Food Experience Avatar 1 comment

Dopo il menù siciliano di carne, è la volta di quello di pesce: la varietà di ricette è così elevata…

Viaggi slow Avatar 0 comments

Usare i muri come spazio espressivo, portando l’arte nelle strade, fra la gente: dipingendo un’idea di città differente da quella…

Consigli utili Avatar 0 comments

Un branco di cavalli selvaggi, che vive e si riproduce in piena Liguria: sono gli esemplari del Parco naturale regionale…

Food Experience Avatar 0 comments

Fare un menù vegetariano siciliano, con portate che abbiamo un ordine preciso, è praticamente impossibile: le ricette e i modi…

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top