Una prelibata ricetta per Pasqua dallo chef Simone Strano
Ricetta Pasqua simone strano

Una ricetta per Pasqua dallo chef Simone Strano, executive del Palazzo Montemartini

Il conto alla rovescia per il pranzo di Pasqua è iniziato. Tra ricette tradizionali e novità gourmet abbiamo chiesto allo chef Simone Strano un consiglio per la tavola della festa. Lo chef ha puntato sul pesce impreziosito da un prodotto della terra, come i peperoni. Il piatto risulta colorato e fresco, adatto per un pranzo di Pasqua diverso dal solito. Simone Strano è un giovane chef del ristorante “Senses” nello splendido Hotel Palazzo Montemartini di recente apertura nel cuore di Roma, a due passi dalle Terme di Diocleziano.

Triglia in farcia di gambero rosso  su crema di peperoni bicolore

Tempo di realizzazione: 40 minuti

Ingredienti:

8 filetti di triglie

200 gr gambero sgusciato

200 gr melanzane

50 gr pistacchio

prezzemolo q.b.

100 gr peperone rosso

100 gr peperone giallo

aglio q.b.

timo q.b.

succo di limone q.b.

succo d’arancio q.b.

olio extravergine d’oliva q.b.

sale q.b.

pepe q.b.

Procedimento:

Tritare il gambero e il pistacchio, amalgamare in una bacinella e aggiungere olio, sale, pepe e prezzemolo. Pulire, asciugare e privare dalle spine centrali i filetti di triglia e riempire con la farcia di gamberi. Passare i filetti in forno a 160 gradi per 5 minuti. Arrostire i peperoni e privarli dalla pelle e dai semi. Frullare separatamente e aggiungere nel peperone rosso il succo d’arancio, l’olio, il sale e il pepe, e nel peperone giallo il succo di limone, il sale, l’olio e il pepe. Frullare i composti fino a rendere una salsa liscia. Cospargere il piatto con delle linee irregolari di salse e adagiare al centro la triglia farcita e fasciata con una fetta di melanzana precedentemente fritta. Infine decorare con erbette fresche.

L’Executive chef curerà il menu di Pasqua del ristorante Senses deliziando gli ospiti con raffinate proposte gourmet: Insalata di asparagi grigliati, misticanza con neve d’uovo e scaglie di parmigiano, gnocchi di spinaci con morbido di pecorino ragù di carciofi e guanciale, carrè  d’agnello su farro, ortaggi, purea alle nocciole e salsa al vino rosso e per dessert pastiera napoletana con gelato alla vaniglia bourbon e piccola pasticceria e caffetteria.

Qual è la vostra ricetta per Pasqua?

  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Viaggi culturali Paolo Menchetti 0 comments

Un dedalo di vicoli tra vetusti edifici, fra cui svettano Chiese e palazzi signorili, si adagia su un colle del…

Viaggi culturali bepposimo 0 comments

Estate, caldo, mare, voglia di scappare per qualche giorno. Ci rechiamo a Barcellona, viste le innumerevoli offerte disponibili e la…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Cosa vuoi che siano più di 4 ore di ritardo di volo se poi ti ritrovi in una città vivacemente…

Itinerari Avatar 0 comments

E’ il quinto paese più grande del mondo. Difficile quindi selezionare dei luoghi da vedere assolutamente in Brasile. Oltre alle…

Food Experience Avatar 0 comments

Se due indizi sono una coincidenza, tre allora costituiscono una prova. Possiamo confermare così che le donne umbre hanno una…

Consigli utili Avatar 0 comments

Quando le previsioni del tempo non promettono niente di buono e tu hai programmato da mesi le ferie e organizzato…

Avatar

Sara Sbaffi

Romana, classe 1982. Giornalista pubblicista dal 2009. Appassionata di viaggi ed enogastronomia. Collaboro con le Guide di Repubblica e il Trovaroma.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top