piste ciclabili nelle città italiane mappe interattive istat
turismo responsabile

Piste ciclabili in città, ecco le mappe interattive

piste ciclabiliAumentano i chilometri di piste ciclabili e l’acquisto di biciclette supera quello delle automobili già da due anni.

Nel 2011 i comuni capoluogo di provincia avevano una media di 16,6 km di piste ciclabili per 100 kmq di superficie comunale, con aumento del 6,1% rispetto all’anno precedente. Le piste ciclabili sono maggiormente presenti nelle città settentrionali: tra i 99 Comuni (8 in più rispetto al 2010) dotati di piste ciclabili, quelli che presentano le maggiori densità infrastrutturali sono tutti localizzati al nord.

Lo rileva il Focus Istat sulla Mobilità Urbana, con i dati relativi al 2011, sottolineando che la città con la maggiore densità di piste ciclabili è Padova (164,8), seguita da Torino (134,4), Brescia (132,3), Modena (116,1), Treviso (107,2), Mantova (98), Bolzano (97,3) e Bergamo (85,4). Tra i comuni di maggiori dimensioni, oltre a Torino, si distingue in positivo Milano (circa 72 km per unità di superficie), mentre i valori più contenuti (meno di 10 km/kmq) si rilevano a Genova, Bari, Cagliari e Messina, mentre a Napoli e Catania non sono presenti piste ciclabili.

Di seguito  il link per restare aggiornati sul tema https://www.istat.it/it/archivio/217887

  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Viaggi slow Giusi 1 comment

A pochi km da Roma si trova il Borgo di Tragliata, un posto incantevole in una zona geografica del tutto…

Viaggi slow Avatar 0 comments

Ne ho sentito tantissimo parlare, ci ho lavorato per qualche mese per un progetto di promozione turistica della zona di…

Viaggi slow Avatar 0 comments

L’isola d’Elba è una delle mete preferite per chi adora il cicloturismo. I percorsi da poter macinare a bordo della…

Outdoor Avatar 0 comments

Uscire da quella condizione immobile e seduta che oggi ci caratterizza, molti di noi passano direttamente dal letto alla macchina…

Outdoor Avatar 0 comments

Turismo culturale ed esperienziale non significa solo monumenti, enogastronomia, benessere, ma la cultura può avere un valore anche sportivo. Lo…

Consigli utili Avatar 0 comments

Canada e Abruzzo, lontani e vicini allo stesso tempo. Grazie a Maple&Saffron di Alessia e Fabrizio, che organizzano tour esperienziali…

Consigli utili Avatar 1 comment

Contornata da boschi, prati e piste da sci Santa Cristina nel cuore della Val Gardena, nell’alto atesino, è uno dei…

Consigli utili Avatar 1 comment

Di viaggi da intraprendere su antichi itinerari percorsi da treni a vapore avevamo già parlato: “In viaggio con il treno…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Che siate comodamente seduti sul divano di casa, in fila alla Posta o sdraiati al sole, grazie a specifiche applicazioni…

Avatar

Sara Sbaffi

Romana, classe 1982. Giornalista pubblicista dal 2009. Appassionata di viaggi ed enogastronomia. Collaboro con le Guide di Repubblica e il Trovaroma.

1
Lascia una recensione

0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
marco.ciaffone Recent comment authors
  Subscribe  
Notificami
marco.ciaffone
Member
marco.ciaffone

Vivendo a Roma osservo l’attivismo di gruppi e associazioni impegnate nel premere sull’amministrazione per l’estensione delle reti ciclabili. Obiettivi lodevoli, ma personalmente credo che in un contesto urbano complicato come quello della capitale la possibilità di aumentare la superficie ciclabile sia condizionata da una radicale revisione della mobilità pubblica. Detto in soldoni, se non si tolgono dalle strade masse di automobili sarà sempre difficile trovare percorsi e contesti “ciclofili”. Immagino un percorso ciclabile parallelo ai tram, più difficilmente ai margini di una strada strapiena di mezzi privati spesso impazziti.

Top