Parigi: tre bistrot dove mangiare bene e bio nel cuore francese
Parigi menu bio

Parigi, tre bistrot dove mangiare bio

Da quando lavoro per un webmagazine che si occupa di lifestyle sostenibile (GreenMe) cerco di adottare uno stile di vita più eco per l’ambiente e salutare per il mio benessere. Per questo, anche quando sono in vacanza, (e senza esagerare) mi piace cercare dei posti dove è possibile mangiare bio e a km0. Non sempre riesco a convincere i miei compagni di viaggio nella mie immersioni salutari però a Parigi sono stata convincente. Ecco tre che posti che vi consiglio:

Amber

Chi anche nella capitale francese non può fare a meno dell‘hamburger, non può non provare questo ristorante. L’arredamento non mi è piaciuto tantissimo, in compenso però servono cibo di qualità. Ci sono per esempio i veggie burger, cioè gli hamburger bio e la possibilità di ordinare un menù vegetariano. Buoni anche i bagels, cioè le ciambelle di pasta di pane e il pollo con la cèsar salad per chi ama i gusti un po’ pasticciati.

hamburger vegetariano a parigi

Boco

È un bistrot sempre molto affollato soprattutto a pranzo. L’ho scoperto grazie ad un’amica italiana che vive a Parigi da molti anni, se non te lo indicano difficilmente lo trovi sulle guide. Il cibo è servito nei boco, ovvero in dei boccali di vetro, idea innovativa per questo ristorante bio che prepara anche ottimi dolci.

Mamie Green

Adorabile per il suo stile vintage che caratterizza tutto l’arredamento. C’erano tantissimi piatti ma le porzioni sono mignon, lo consiglio solo se non avete una fame da lupi. In primavera ed estate si mangia fuori con vista sul parco e anche qui trovate ottimi dolci, non rinunciate al crumble banana, cioccolato e cocco.

crumble bio parigi

E voi conoscete posti dove mangiare Bio a Parigi? Consigliateli tra i commenti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Dove dormire a Parigi
  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Viaggi culturali Federica Quattrone 0 comments

Cosa fare a Padova in un solo giorno ve lo abbiamo già raccontato qui, ma se il vostro viaggio dovesse…

Viaggi culturali bepposimo 0 comments

Carnevale, tempo di feste, di balli, di maschere, di coriandoli, di stelle filanti e dolci. Il più tipico dolce in…

Viaggi culturali Federica Quattrone 0 comments

Tra le strade di Granada soffia un vento caldo proveniente da sud che porta con sé profumi di sabbia e…

Natura e Parchi Avatar 0 comments

Il mio viaggio a Dublino è stato illuminante. Mi ha fatto capire che non sarò mai all'altezza delle irlandesi che…

Viaggi culturali Avatar 4 comments

Se siete appassionati del mondo medievale ma anche buoni camminatori, nascosti sulla parte Jonica calabrese, quasi uno dietro l’altro, potete…

Consigli utili Avatar 0 comments

Il Club Alpino italiano (Cai) e le Associazioni escursionistiche (il GEA, gruppo escursionisti d’Aspromonte e Gente in Aspromonte) hanno avviato…

Consigli utili Avatar 0 comments

E' vero, c'è chi non ama la neve, il freddo e le temperature da brivido. Ma non esiste chi non…

City Break Avatar 2 comments

È un piccolo gioiellino dai due volti, uno strettamente mitteleuropeo l'altro più Mediterraneo. Non a caso, Bolzano rimane un crocevia…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Cosa vuoi che siano più di 4 ore di ritardo di volo se poi ti ritrovi in una città vivacemente…

1
Lascia una recensione

0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
nuccia Recent comment authors
  Subscribe  
Notificami
nuccia
Member
nuccia

Ciao Dominella, grazie per questi riferimenti. é tanto che manco da Parigi e ogni tanto mi dico che ci voglio tornare. A questo punto mi prendo nota di questi indirizzi ; non sono vegetariana, ma mi piace spesso mangiare bio, anche a Roma cerco negozi bio. Così se anche in vacanza riesco a trovarne , mi fa piacere.

Top