La ricetta del panettone gastronomico senza glutine
panettone gastronomico

Panettone gastronomico senza glutine

Il panettone gastronomico è un antipasto natalizio, versione salata del classico panettone.

Allergeni: latte, uova

Adatto a: celiaci, bambini

Ingredienti per la biga:

50 ml di latte
25 gr lievito di birra
3 gr di zucchero

Ingredienti per l’impasto:

130 gr Farina riso
45 gr Farina mais
24 gr Farina grano saraceno
65 gr amido di mais
6 albumi
3 tuorli
100 ml latte
5 gr zucchero
10 gr sale
25 gr glucosio

Procedimento:

Montare gli albumi e accendere il forno su cottura statica a 160°. Preparare la biga, facendo intiepidire il latte in un pentolino, poi versarlo in un recipiente e aggiungere lo zucchero e il lievito, coprire con la pellicola e lasciare un attimo a riposo. Nel frattempo preparare l’impasto unendo le diverse farine , il sale, lo zucchero,il glucosio e i tuorli, mettere il composto nella planetaria oppure montare con la frusta a mano per qualche minuto. Aggiungere il latte (sempre tiepido) e rimescolare qualche altro minuto, poi aggiungere la biga, rimescolare ancora, finché l’impasto non risulterà omogeneo. Infine aggiungere gli albumi facendo molta attenzione a non farli smontare, mescolando con una spatola in silicone dal basso verso l’alto. Versare l’impasto in una forma per panettone precedentemente oleata ed infornare a 160° forno statico, preriscaldato, per 50-60 minuti.

Indicazioni importanti per la riuscita:
– Gli albumi devono essere ben montati e abbastanza densi da sorreggere la spatola in silicone.
– Il latte non deve essere caldo ma solo tiepido

Per la farcitura ai sapori di mare

Ingredienti:

Base per panettone gastronomico (trovate la ricetta qui)
250 gr formaggio spalmabile
4 acciughe sott’olio
2 capperi
100 gr lattuga iceberg
un cucchiaio di maionese
4 fette di pesce spada affumicato
4 fette di tonno affumicato
8 fette di salmone affumicato
3 gambi di sedano
un cucchiaio di bottarga grattugiata

Procedimento:

1° strato: Mettete nel frullatore la metà della philadelfia, le acciughe e i capperi e frullate per qualche minuto. Se risulta troppo solido aggiungete un pochino d’acqua.
Mettete la crema nel primo piano del panettone e aggiungere sopra la lattuga.
2° strato: Spalmate la maionese e mettere sopra il pesce spada e il tonno affumicato
3° strato: Mettere la philadelfia e aggiungere sopra il salmone
4°strato: Frullate il sedano con l’olio, un pizzico di sale e cospargete la crema nella superficie nel panettone, infine date una spolverata di bottarga grattugiata.

Fate raffreddare poi aggiungetelo al panettone e per finire mettete l’ultimo pezzo di pane.

Per la farcitura ai sapori di terra

Ingredienti:

Base per panettone gastronomico (trovate la ricetta qui)
8 fette di salame
3 fette di coppa
1 radicchio trevigiano tardivo
un pezzetto di cipolla
un cucchiaino d’olio
un cucchiaio di vino bianco
130 gr scamorza affumicata
130 gr formaggio spalmabile
4 fette sottili di prosciutto cotto
funghi champignon a piacere

Procedimento:

Iniziate mettendo in un pentolino il radicchio con la cipolla e l’olio, fare cuocere qualche minuto, poi aggiungere il vino e lasciar evaporare a fuoco alto, poi abbassare la fiamma e finire di cuocere a fuoco dolce. Tagliare il panettone in 4 strati, nel primo mettere gli affettati misti. Poi mettere uno strato di pane e spalmare sopra del formaggio spalmabile poi aggiungere il prosciutto cotto e gli champignon. Ora il prossimo strato di pane andrà fatto abbrustolire in forno, quindi iniziate ad accendere il forno a 180° su grill. Spegnete il radicchio e frullatelo. Spalmate la crema di radicchio sullo strato di pane e aggiungete sopra la scamorza affumicata, poi infornate per 5 minuti, finché la scamorza non sarà fusa. Fate raffreddare poi aggiungetelo al panettone e per finire mettete l’ultimo pezzo di pane.

  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Food Experience Avatar 2 comments

Anche per questo cambio di stagione abbiamo pensato a una ricetta molto speciale, che ci ha regalato il nostro Chef…

Food Experience marta 3 comments

Novembre, primi freddi, olio nuovo, camino acceso, voglia di casa. Sono convinta che casa sia ovunque si stia bene. Ma, anche se…

Food Experience Federica Quattrone 0 comments

Quando si parla di prelibatezze il Piemonte sfodera parecchi piatti indimenticabili, dal rinomato vitel tonnè alle ricette meno conosciute. Verdure, pasta,…

Nessun articolo trovato

Avatar

viola

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top