Mini guida pre partenza per un viaggio in Portogallo
porto panorama portogallo

Mini guida pre partenza per un viaggio in Portogallo

Qual è il periodo migliore per visitare il Portogallo? Cosa mi conviene mettere in valigia? Che clima troverò? Se stai organizzando il tuo viaggio in Portogallo, noi proviamo a rispondere a tutte le domande che ti stai ponendo!

Il paese della penisola iberica offre di tutto ai viaggiatori: paesaggi che cambiano continuamente, città storiche, borghi e spiagge bellissime, le meraviglie di Lisbona, Porto, Faro, Coimbra e non solo.

I mesi migliori per un viaggio vanno sicuramente da aprile a ottobre, periodo in cui il rischio pioggia è basso. Nei mesi estivi in particolare, sole e mare saranno i vostri migliori compagni di viaggio. Il clima è continentale nell’entroterra e molto influenzato dalle correnti oceaniche che mitigano le temperature sulla costa, dove gli inverni sono più miti e le estati calde ma non afose.

La temperatura dell’oceano invece si mantiene intorno ai 15° C d’inverno e ai 20° C d’estate, abbastanza fresca ma un tuffetto è obbligatorio.

spiaggia portogallo

Come arrivare e come muoversi

Per raggiungere il paese potete scegliere tra i tre aeroporti principali: Lisbona, Porto e Faro (più quelli sule isole). Serviti dalle principali compagnie di linea europee e da poco anche dai low cost come Ryanair

Il Portogallo possiede un’ottima reta stradale perciò se avete intenzione di noleggiare un’auto, non fate una scelta sbagliata! Vale la pena guidare sulla nazionale N6 meglio conosciuta come Marginal, la strada panoramica costiera, raggiungere le calette nascoste o scoprire la valle del Douro, ammirando i vitigni. Ma se non avete ancora 25 anni o la patente, sappiate che un ottimo servizio di pullman collega tutte le principali località. Anche i taxi sono abbastanza economici.

Se scegliete Lisbona come meta di viaggio, per esempio è conveniente acquistare la Lisboa Card con cui potrete usare i trasporti pubblici e i treni oltre ad usufruire di sconti per l’ingresso nei musei o la visita di alcune attrazioni. 

Lo stesso vale per Porto, con la Porto Card avrete accesso illimitato ai servizi di trasporto pubblico e diritto a biglietti gratis o sconti. 

Cosa mangiare nello stato lusitano

La cucina portoghese è sana e genuina. Il piatto nazionale è sicuramente il baccalà preparato in tantissimi modi diversi. Il nostro consiglio è quello di assaggiare tutto, fidatevi non ve ne pentirete!

Il Caldo verde un’ottima zuppa a base di cavolo e patate, che può essere insaporita con pezzi di carne. L’Arroz de Marisco, un mix tra il nostro risotto e la paella spagnola, condito con molluschi, crostacei e verdure.

Il Polpo a Lagareiro, tenerissimo perchè prima bollito e poi grigliato, accompagnato da patate al forno. E ovviamente le immancabili Pastel de Belen tortine farcite con crema e spolverate di zucchero a vela o cannella.

Cosa mettere in valigia per andare in Portogallo

Sicuramente un bel paio di occhiali da sole, vista la fama del paese particolarmente soleggiato.

Ovviamente consultate il meteo pre partenza e scegliete l’abbigliamento in base alla stagione ma, di regola, è opportuno un abbigliamento comodo e leggero. Una giacca a vento, perchè la sera sull’oceano potrebbe fare freschetto.

Qualcosa di elegante da sfoggiare in un bel ristorante della città. Se partite d’estate, non dimenticate costume da bagno, crema solare, asciugamano da spiaggia e uno spray anti zanzare.

E soprattutto un quaderno per prendere appunti e raccontarci poi del vostro bel viaggio!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Dove dormire in Portogallo
Portogallo
Scopri di più su questa destinazione

Viaggiare lungo il Portogallo, questa stretta striscia di terra che costeggia l'Oceano Atlantico e la Spagna per perdersi nell'immensità dei suoi cieli azzurri. Una terra, la Lusitania che sa di nostalgia, quella dei commoventi paesaggi rurali e di una natura tanto arida quanto maestosa. Le città portoghesi poi sono un'esperienza coinvolgente per tutti i sensi, Le meraviglie di Lisbona, Porto, Coimbra, i sapori semplici e freschi di una cucina deliziosa e infine le isole lontane sperdute nell'oceano come le Azzorre e Madeira a un passo dal Marocco.

Di più su Portogallo
  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Consigli utili Avatar 2 comments

Lo so che anche le ultime vacanze ormai – ahimè – finite hanno lasciato una miriade di ricordi, ma a…

Consigli utili Avatar 0 comments

Il Museo etnografico di Vallarsa è quasi pieno, quando Andrea Lugli inizia la sua lezione del corso di fitoterapia per…

Consigli utili Avatar 0 comments

Trasuda modernità, vitalità, giovinezza ed è ben proiettata verso il futuro. Rotterdam è una città costruita ex novo dopo essere…

Viaggi culturali Federica Quattrone 0 comments

Ci sono sempre mille buoni motivi per fare un viaggio. Ce ne sarebbero sicuramente altrettanti da elencare per fare un…

Viaggi culturali Federica Quattrone 0 comments

Messina è una città di passaggio. Ci passa chi arriva con i traghetti in Sicilia per poi spostarsi sul resto…

City Break Federica Quattrone 0 comments

Vi capitano quei momenti in cui sentite il bisogno di staccare la spina per qualche giorno dalla solita routine, quel…

Itinerari Federica Quattrone 0 comments

Avete presente quando siete così stanchi che anche pensare ad un viaggio avventuroso vi stanca? Forse no, ma a me…

Consigli utili Federica Quattrone 0 comments

Il periodo delle vacanze si avvicina e se stai organizzando il tuo prossimo viaggio all’estero, per evitare spiacevoli sorprese al…

Itinerari Federica Quattrone 0 comments

Quando vivi su un'isola non è facile organizzare viaggi last minute causa prezzi dei voli... che poi non partono mai…

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top