Percorso culturale nei dintorni di Vico Equense (Napoli)
passeggiata vico equense

Attraverso l’incanto, percorso culturale nei dintorni di Vico Equense (NA)

All’ingresso della penisola sorrentina è ubicata Vico Equense, comune costituito da un centro cittadino e da innumerevoli borghi e casali che si avvicendano dal mare su per le pendici del monte Faito che affacciandosi sul golfo di Napoli costituisce la naturale divisione tra il golfo di Napoli e il golfo di Salerno.

Itinerario a piedi nella penisola sorrentina

In una domenica piovosa abbiamo partecipato ad un percorso che aveva come itinerario le vie di accesso in penisola sorrentina. La partenza è stata da Piazza Mercato (centro cittadino di Vico Equense) nei pressi del “The Wall of the fame”, il muro dove sono apposte le firme autografe dei personaggi del cinema intervenuti a Vico Equense durante l’evento “Social World Film Festival” negli anni.

L’itinerario include il casale di S. Maria del Toro, l’antica via dei Mulini, il borgo di San Francesco, la passeggiata per la via Sperlonga e alla omonima Sorgente, percorrendo l’antica Via Minerva, un tempo unico collegamento tra Castellammare a la Penisola Sorrentina.

Al termine, sosta degustazione dei prodotti locali presso le attività ristorative del centro.

Itinerario storico-naturalistico ed enogastronomico

Nel nostro percorso abbiamo degustato latticini della vicina Agerola, salumi locali, formaggi al pistacchio ed il famoso provolone del monaco. La tesi più accreditata sulle origini della denominazione “Provolone del monaco” si riferisce al fatto che i casari che sbarcavano all’alba nel porto di Napoli, con il loro carico di provoloni provenienti dalle varie località della penisola sorrentina, per proteggersi dal freddo e dall’umidità, erano soliti coprirsi con un mantello di tela di sacco, che era simile al saio indossato dai monaci. Una volta arrivati a Napoli, la gente che lavorava al mercato iniziò a chiamare questi contadini “monaci” e di conseguenza il formaggio che essi trasportavano, Provolone del Monaco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Viaggi culturali Federica Quattrone 0 comments

Cosa fare a Padova in un solo giorno ve lo abbiamo già raccontato qui, ma se il vostro viaggio dovesse…

Viaggi culturali Avatar 1 comment

Volete visitare l’essenza di Palermo? Scoprire gli usi e costumi di questa terra? Assaporare aromi e profumi? Il tutto però…

Viaggi culturali Avatar 3 comments

Dite la verità quante volte a pochi giorni dal Natale, quando tutta la famiglia e gli amici si riuniscono, avete…

Viaggi slow Avatar 0 comments

Una cena tra amici, si discute sul seguente aforisma: gli amici sono la famiglia che scegliamo. Sembra privo di senso,…

City Break Avatar 1 comment

Il ricordo di Praga è rimasto impresso in maniera marcata in me. Ogni volta che c'è una variazione metereologica improvvisa…

Natura e Parchi Avatar 0 comments

Castel Volturno ed il litorale Domitio, terra dalle mille ricchezze e mille risvolti, terra di contrasti, di sensazioni, terra unica!…

City Break Avatar 1 comment

Metti una telefonata giunta nella tarda mattinata dall'amico:  "Ciao, ho bisogno di un favore, ci sono due amici che passano…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Una serata tra amici. Si discute amabilmente ed ad un certo punto il discorso si dirige verso le bevande. In…

City Break Avatar 0 comments

1° giorno di viaggio: il freddo dei campi di sterminio Spinti dal desiderio di conoscere una città ricca di storia…

Avatar

Pellegrino Villani

Pilgrim è l'equivalente inglese di Pellegrino: possiamo ritenerci un po’ tutti pellegrini, ovvero persone in cammino, che vivono la propria vita come una continua scoperta. Infatti vivere è scoprire le bellezze del quotidiano, anche quelle più ovvie e quindi più nascoste nelle pieghe delle nostre giornate ordinarie.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top