Volare all'alba è speciale, storia di una partenza magica
vista alba aereo da cagliari

La magia del volo prima dell’alba

Alle superiori avevo una professoressa di geografia del turismo fantastica. Aveva viaggiato praticamente in tutto il mondo! Ci portava le foto dei suoi viaggi e ci faceva sognare. Aveva visitato l’India, il Perù, l’Australia…

Ricordo che non le piaceva il sovraffollamento dei luoghi turistici, infatti era una promotrice del turismo responsabile. Per questo ci raccontava che per visitare il Taj Mahal e il sito archeologico di Machu Picchu si svegliava prima dell’alba e visitava questi luoghi meravigliosi con un’atmosfera unica. Pensai che doveva essere una faticaccia alzarsi così presto (non posso certo definirmi una persona “mattiniera”) ma quest’anno ho scoperto che i viaggi che iniziano prima dell’alba sono qualcosa di veramente magico.

Un risveglio ricco di emozioni inaspettate

A novembre sono partita per un fine settimana a Roma con quasi tutte le donne della famiglia del mio fidanzato. Ero emozionatissima, anche perché chiedermi di fare una viaggio del genere poteva probabilmente significare che mi consideravano una di famiglia, anche se non ne faccio ancora ufficialmente parte.

Fatto sta che mi svegliai alle quattro e mezza del mattino, viaggiammo in macchina in piena notte per l’aeroporto di Cagliari e, una volta salita in aereo, mi resi conto che l’emozione annullava tutta la stanchezza e l’imbarazzo e dopo pochi minuti di volo al buio, l’orizzonte iniziò a colorarsi di una rosea striscia di luce dalla quale con leggerezza prese forma un piccolo petalo che illuminò prima il Mediterraneo poi quelle soffici nuvole di cotone sopra le quali si trovava il nostro aereo.

Arrivai a terra con un nuovo entusiasmo. Pronta a vivere esperienze fantastiche. Furono solo due giorni, ma mi divertii tantissimo.

Credo che (potendo economicamente), cercherò di viaggiare il più spesso possibile con l’aereo delle cinque del mattino. Certo non potrò rivivere completamente l’emozione di quella volta, perché ogni esperienza è unica, ma iniziare un viaggio con un’emozione così intensa lo renderà sicuramente speciale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Consigli utili Avatar 0 comments

La Costa degli Etruschi è una lingua di terra che si trova nella parte centro-occidentale della Toscana e che racchiude…

Consigli utili enzodib 0 comments

Quattro giorni a Vienna non sono certo abbastanza per godere appieno delle meraviglie della capitale imperiale, ma ahimè alle ore…

Consigli utili Federica Quattrone 0 comments

Quando si dice crociera nel Mediterraneo Occidentale in realtà si fa riferimento a un qualcosa che può essere molto variegato,…

Food Experience Betty 0 comments

La Sardegna racconta la sua storia anche attraverso i suoi piatti tipici. Spesso si possono assaggiare nei ristoranti, nelle pasticcerie,…

City Break Betty 0 comments

Questo agosto io, il mio ragazzo e alcuni amici, abbiamo animato dei bambini durante un campo famiglie organizzato dalla diocesi…

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top