Bellezze dell'India: parte il turismo virtuale con Street View
Taj Mahal Street View

Bellezze dell’India: parte il turismo virtuale con Street View

Forte rosso di Agra

Forte rosso di Agra, con in basso l’ombra del Trekker di Google Maps

Vorreste visitare il Taj Mahal? O il forte rosso di Agra? O ancora il minareto di Qutb? Allora preparate una comoda poltrona, accendete il pc e cliccate su Street View.

Da oggi 30 siti culturali indiani diventano “a portata di click” grazie ad un progetto congiunto di Street View e Google Cultural Institute. Tramite il servizio di Google Maps, che esplora i luoghi con vista a 360 gradi, si potranno ammirare virtualmente le perle dell’India, comprese di foto e informazioni storiche e architettoniche. In questo modo chi sta organizzando un viaggio o è semplicemente curioso potrà documentarsi e informarsi. Merito del lavoro coordinato tra il colosso di Mountain View e l’Archeological Survey indiana.

trekker googleSi stima che il Taj Mahal sia visitato ogni anno da 3 milioni di persone e ora è accessibile anche ai “turisti virtuali”. Costruito tra il 1631 e il 1652 dall’imperatore Shah Jahan come tomba per la sua seconda moglie Mumtaz, nel 2007 è stato inserito tra le sette meraviglie del mondo moderno, insieme alla Grande muraglia cinese, Petra (Giordania), Cristo Redentore (Brasile), Machu Picchu (Perù), Chichén Itzá (Messico) e al nostro Colosseo, oltre ad essere tra i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco dal dicembre 1983.

Le immagini sono state raccolte dal noto Trekker, lo speciale robot cui Big G affida la mappatura anche dei luoghi più remoti, è già stato impiegato per mappare Venezia e le isole Galapagos, producendo tra l’altro un documentario in occasione del 178esimo anniversario della scoperta dell’arcipelago da parte di Charles Darwin.

  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Viaggi culturali Avatar 1 comment

Integrare tecnologia e natura, per superare le difficoltà delle città tropicali. La scommessa di Singapore è complessa e affascinante allo stesso tempo:…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Aspetti le ferie estive tutto l'anno, e quando arrivano corrono via troppo velocemente. Per il resto dell'anno, ti fanno compagnia…

Viaggi culturali bepposimo 0 comments

In Dublin's fair city, where the girls are so pretty, I first set my eyes on sweet Molly Malone, As…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Scopriamo le città brasiliane che hanno ospitato la nostra nazionale nei Mondiali del 32014, tre luoghi molto diversi tra loro…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

“Quando ti metterai in viaggio per Itaca devi augurarti che la strada sia lunga, fertile in avventure e in esperienze!”…

Consigli utili Avatar 0 comments

Immaginate via dei Fori Imperiali, i sampietrini, il Colosseo sullo sfondo, il Foro di Traiano, poi quello di Giulio Cesare,…

Food Experience Avatar 1 comment

“La campagna toscana è stata costruita come un'opera d'arte da un popolo raffinato, quello stesso che ordinava nel '400 ai…

Viaggi culturali Avatar 0 comments

Se anche il legislatore (francese in questo caso) sta pensando di aiutare il lavoratore a limitare l’utilizzo dei dispositivi connessi…

Benessere Avatar 0 comments

Intorno a Roma, che fagocita la maggior parte del turismo nel Lazio, esiste tutto un mondo da scoprire. E’ quello…

Avatar

Sara Sbaffi

Romana, classe 1982. Giornalista pubblicista dal 2009. Appassionata di viaggi ed enogastronomia. Collaboro con le Guide di Repubblica e il Trovaroma.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top