Autunno in Barbagia fa tappa a Gavoi, il borgo dei fiori e dei libri
gavoi autunno in barbagia

Autunno in Barbagia: Gavoi

Circondato da colline e monti, bagnato da corsi d’acqua, Gavoi vanta una posizione strategica al centro della Sardegna: il territorio fertile, ricco di sorgenti e riparato dalle montagne è stato scelto dall’uomo da tempi remoti. In località Sa Itria sono state scoperte le prime testimonianze della presenza umana: affascinanti menhir e domus de janas (tombe scavate nella roccia) furono costruite a partire dal Neolitico.

I rilievi si stagliano tutt’intorno al paese, proteggendolo dai forti venti: a Nord si trova il monte Pisanu Mele, a Ovest i monti di Brundihòne e Chizu de noli, a Est i monti Puddis e Cogoddio (Nord-Est) mentre a Sud il panorama si apre con l’incantevole vallata del fiume Taloro.

Boschi di roverella e leccio insieme a castagni, agrifogli, noci e ciliegi sono rifugio delle numerose specie animali tra cui sono preservati alcuni endemismi sardi: nibbio reale, falco pellegrino, corvo imperiale, gatto selvatico, martora.

Molte aree sono riservate al pascolo ma, in particolare vicino ai corsi d’acqua, sono presenti anche terreni destinati alla coltivazione di alberi da frutto e soprattutto ortaggi come fagioli, pomodori, cavoli, zucche e le rinomate patate, che hanno ottenuto grande successo attraverso progetti promozionali, sagre e manifestazioni volte a valorizzare questo tubero.

Dal ricco patrimonio archeologico alle numerose iniziative culturali non mancano occasioni di svago e di nuove esperienze: il festival della letteratura “L’Isola delle storie” , che si svolge i primi di luglio (un grande evento nato nel luglio 2004, che richiama scrittori, attori, musicisti, giornalisti, politici da tutto il mondo); il nuraghe di Talaichè alto circa 6 metri; le domus de janas di S’iscrithola scavate in massi singoli di granito che presentano tracce di ocra rossa nell’ingresso; il menhir Sa perda Longa che si leva da terra per un’altezza di più di 3 metri; il lago di Gusana.

È da Gavoi che continua il nostro percorso all’interno della manifestazione “Autunno in Barbagia” che prenderà vita venerdì alle ore 18 e si concluderà la domenica.

Tutte le mostre all’interno della manifestazione saranno aperte dalle ore 10,00 alle ore 20,00.

Per raggiungere Gavoi in auto:

  • da Cagliari si percorre la SS 131 sino allo svincolo per la SS 197, passando per Sanluri, Laconi, Tonara, Fonni, fino a giungere a Gavoi.
  • da Sassari si percorre la SS 131 in direzione Macomer, passando poi per Silanus, Ottana e Sarule, fino ad arrivare a Gavoi.
  • da Oristano si percorre la SS 131 passando per Paulilatino, Ghilarza, Ottana, proseguendo per Sarule fino ad arrivare a Gavoi.
  • da Nuoro si percorre la SS 389, passando per Mamoiada, fino ad arrivare a Gavoi.

Info
Comune di Gavoi: Telefono 0784 53197 – 0784 53633.

Non ci rimane altro che andare alla scoperta di Gavoi, del suo territorio, delle sue tradizioni e della sua gente!

Dove dormire a Gavoi
Vini viaggio sardegna
Scopri di più su questa destinazione

La Sardegna è il paradiso che non ti aspetti al centro del Mediterraneo. Un’isola vicina esotica come un viaggio in un altro continente per la ricchezza delle sue tradizioni colorate, i misteriosi nuraghi e l’archeologia, i sapori inebrianti di una cucina che deve tutto alla natura lussureggiante che invita a perdersi. Che tu sia un amante dell’outdoor o in cerca di relax ecco la destinazione che fa per te.

Di più su Sardegna
  • Stesso argomento
  • Stesso autore
Consigli utili Avatar 2 comments

Lo so che anche le ultime vacanze ormai – ahimè – finite hanno lasciato una miriade di ricordi, ma a…

Consigli utili Avatar 0 comments

Il cibo di strada, da fenomeno nato per soddisfare le esigenze dei lavoratori, è diventato ormai un vero e proprio…

Consigli utili Avatar 0 comments

Oltre ad andare a caccia di trattorie e ristorantini, ho avuto modo di apprezzare Bologna e i suoi portici perdendomici…

Viaggi culturali bepposimo 0 comments

Autunno in Barbagia è una ricca manifestazione che coinvolge numerosi comuni del cuore della Sardegna per tutto il periodo autunnale.…

Natura e Parchi bepposimo 0 comments

Cosa c'è di meglio di trovare un po' di pace, tranquillità e refrigerio in questo caldo settembre? Ci troviamo nel…

City Break bepposimo 0 comments

Firenze, la culla della cultura. È sempre stato un desiderio quello di visitare la città di Firenze. Desiderio che si…

Consigli utili bepposimo 1 comment

Cagliari, o Casteddu per i sardi. Torno sempre volentieri a Cagliari, città viva, bella, giovane, con un clima perfetto tutto…

Consigli utili bepposimo 0 comments

La Torre di Pisa è proprio spettacolare!! Da tutti i suoi paesani però viene chiamata semplicemente ed in senso amichevole…

City Break bepposimo 0 comments

Ortigia è il cuore pulsante di Siracusa. L’Ottiggia, così chiamata in dialetto siculo, piccola isola con circa 5.000 abitanti e con…

bepposimo

bepposimo

Innamorato della vita, del mondo, della natura e dei viaggi! Sempre alla scoperta di nuovi posti, paesi, paesaggi e culture! Appena posso scappo in viaggio con zaino in spalla...perchè nella vita non si finisce mai di imparare!

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami
Top